La festa del Ringraziamento e il suo significato

festa del ringraziamento
20220310 154826 scaled e1658387858431

Laura Alberici

23/11/2023

Se ti interessano gli argomenti che tratto nel mio blog e vuoi crescere spiritualmente, per avere una vita felice e prospera, partecipa ai corsi online di Metafisica dei Maestri Ascesi. SCOPRI DI PIU’

Oggi voglio immergermi in un tema che risuona con l’energia della gratitudine e dell’abbondanza: la Festa del Ringraziamento, che cade ogni anno il quarto giovedì di novembre e che apre il periodo delle 7 settimane del Natale.

Questa festa è nata in Nord Ameria e viene associata ad una tavola imbandita, su cui troviamo patate dolci e zucca, ma, sotto la superficie, ha anche un profondo significato metafisico.

Una tavola imbandita di Luce ed energia positiva

Immaginate di sedervi a un tavolo imbandito di energie positive, con Saint Germain come ospite d’onore. La Festa del Ringraziamento diventa così un banchetto metafisico, un momento in cui possiamo alzare il nostro calice energetico e ringraziare per le benedizioni che circondano la nostra vita.

Il potere della Gratitudine

Secondo gli insegnamenti di Saint Germain, la gratitudine è come una bacchetta magica, che apre le porte dell’abbondanza spirituale e materiale. Quando ci concentriamo su ciò per cui siamo grati, inviamo un segnale potente all’universo, attirando più esperienze positive nelle nostre vite. In questo giorno pensiamo quindi a tutti i motivi per cui siamo grati alla vita.

Trasformare il comune in straordinario

Il Maestro Saint Germain ci insegna che la gratitudine ha il potere di trasformare il comune in straordinario. In questo giorno speciale, possiamo applicare questa magia nella nostra vita quotidiana, riconoscendo la bellezza nelle piccole cose e celebrando ogni momento come un dono prezioso.

Gratitudine come portale per nuove opportunità

La Festa del Ringraziamento diventa così un portale metafisico, attraverso il quale possiamo accedere a nuove opportunità e connessioni positive. Mentre ci immergiamo nella gioia di questo momento, ricordiamoci di ringraziare non solo per ciò che abbiamo già, ma anche per ciò che è in arrivo, creando così spazio per il futuro luminoso che ci attende.

Possiamo affermare questo decreto spirituale:

Grazie Amato Dio Padre/Madre per la vita che mi hai donato, per la mia famiglia, per il cibo che ogni giorno trovo sulla mia tavola,  per gli amici, per il mio lavoro, per le cose che ho potuto imparare nella vita e soprattutto per l’insegnamento spirituale, che mi permette di vedere l’importanza della mia vita e l’Amore che Dio ci dona in ogni momento.
Grazie Amato Dio Padre/Madre per avere coscienza del “Giorno del Ringraziamento” e di quanto sia importante vivere in uno stato costante di Gratitudine.
Grazie Padre e Madre. Amen.

Conclusioni

In questo giorno speciale, uniamo le mani e i cuori nella gratitudine. Con il Maestro Saint Germain al nostro fianco, la Festa del Ringraziamento diventa un’occasione per riconoscere l’abbondanza nella nostra vita e creare un flusso costante di energia positiva.

Quindi, caro studente della Luce, alza con me il tuo calice virtuale e brindiamo a una Festa del Ringraziamento ricca di benedizioni metafisiche e amore!

Se vuoi ricevere al tuo indirizzo email discorsi dei Maestri, decreti e pratiche metafisiche, inviti ad eventi online gratuiti, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


2 thoughts on “La festa del Ringraziamento e il suo significato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi